Strategie di sviluppo delle PMI: il digitale è scelta irrinunciabile

Le tecnologie e le potenzialità ci sono tutte e sono ormai alla portata di tutte le organizzazioni, eppure molte imprese, anche quelle più intraprendenti e moderne che potrebbero vendere on line, non riescono ancora a sfruttare tutti i benefici della digitalizzazione.

Per i progetti digitali, tra l’altro, i tempi richiesti per raggiungere dei risultati possono essere molto veloci, basti pensare che la Radio ci ha messo 38 anni per arrivare a 50 milioni di utenti, la TV 13, mentre il Web solo 4, a Facebook è bastato appena uno e a Instagram 6 mesi.

Un piccola impresa che decida di dotarsi di strumenti digitali per la gestione dei rapporti con i clienti (CRM e ERP), creare un sito web per presentare e vendere i propri prodotti on line (e-commerce), pubblicizzare il proprio brand con il pay per click (AdWords), può vedere incrementi di fatturato e di profitto nel volgere di pochi mesi.

Voucher digitalizzazione PMI 2017

A favore della digitalizzazione dei processi aziendali ci sono inoltre sempre più opportunità e strumenti di agevolazione. E’ il caso del Voucher Digitalizzazione PMI 2017 che proprio in questi giorni ha visto pubblicate le graduatorie delle imprese ammesse al contributo.

Sono stati concessi contributi per un totale di oltre 340 milioni a imprese di tutta Italia.

Il bando finanziava entro il 50% le spese per l’acquisto di hardware, software o servizi che favorissero:

  1. Il miglioramento dell’efficienza aziendale;
  2. La modernizzazione dell’organizzazione del lavoro tale da favorire l’utilizzo di nuovi strumenti tecnologici e forme di flessibilità innovative;
  3. Lo sviluppo di soluzioni di e-commerce;
  4. La connettività a banda larga o ultra-larga;
  5. Il collegamento alla rete internet mediante tecnologia satellitare;
  6. La formazione qualificata nel campo ICTdel personale delle imprese.

Il successo dell’Agenzia di Sviluppo Mendelsohn

Il bando ha visto impegnata anche l’Agenzia di Sviluppo Mendelsohn nella presentazione di istanze per molte imprese pugliesi. Tutti i progetti sono stati valutati con esito positivo, ricevendo il massimo contributo ottenibile.

Le aziende seguite dall’Agenzia di Sviluppo Mendelsohn che hanno beneficiato del Voucher per il loro progetto di sviluppo e innovazione sono rappresentative del panorama delle imprese pugliesi, operando nei settori:

  • Agroalimentare – dalla filiera conserviera alla panificazione;
  • Turistico, Manifatturiero – dalla fabbricazione di carta alla costruzione di impianti e macchinari;
  • Servizi alle imprese, operanti nel campo del controllo della qualità e nella certificazione di prodotti e processi;
  • Restauro artistico e architettonico.

L’Agenzia di Sviluppo seguirà anche la rendicontazione delle pratiche dei progetti approvati.

Vuoi valutare gratuitamente il progetto di digitalizzazione della tua impresa? Contatta gli esperti dell’Agenzia di Sviluppo Mendelsohn.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here